Un sondaggio Paxful ha rivelato che gli argentini considerano il Bitcoin un buon modo per proteggere i beni. Questo si traduce in un aumento del volume degli scambi nel 2020.

Paxful ha condotto un sondaggio online su 1.113 argentini

Dopo aver recentemente sofferto una delle peggiori crisi finanziarie della loro storia, alcuni argentini sono riusciti a preservare il loro potere d’acquisto scambiando denaro contante con Bitcoin Evolution e altre crittocurrenze.

Un sondaggio online appena pubblicato ha rivelato che il 74% della popolazione argentina ritiene che, nelle attuali condizioni politiche ed economiche, le crittocittà siano il miglior modo possibile per proteggere i propri fondi. Allo stesso modo, il 68% degli intervistati considera gli investimenti in crittografia „estremamente sicuri“.

Il sondaggio online, commissionato da Bitcoin marketplace Paxful e condotto da Cripto 247, ha coinvolto 1.113 intervistati in tutta l’Argentina, di età compresa tra i 18 e i 55 anni. La metodologia completa non è stata pubblicata, ma dato che Cripto 247 è un popolare media di criptovaluta in Argentina, i risultati non sono del tutto sorprendenti.

Questo, tuttavia, rende intriganti alcuni degli altri risultati. Mentre la maggior parte degli intervistati vede le risorse digitali come una soluzione durante una crisi finanziaria, una percentuale significativa non ritiene di capire come funzionano le valute crittografiche, limitando l’ulteriore crescita dell’uso della crittovaluta nel paese. Il ventiquattro per cento degli intervistati non ha voluto investire nella crittografia a causa della mancanza di familiarità con la tecnologia; quasi l’otto per cento ha dichiarato di temere di utilizzare una valuta sconosciuta.

L’uso di crittografia da parte degli argentini ha ricevuto un sano impulso dall’inizio della pandemia COVID-19.

Paxful ha visto un salto del 37,5% nell’utilizzo della piattaforma quest’anno, potenzialmente attribuibile alla pandemia di coronavirus

„Durante quest’anno abbiamo osservato un notevole aumento delle operazioni effettuate dagli utenti argentini sulla nostra piattaforma, soprattutto da quando è iniziata la pandemia, registrando un aumento del 37,5% del volume rispetto ai periodi precedenti“, ha dichiarato Magdiela Rivas, manager di Paxful per l’America Latina, in un post del blog.

Questo non si limita alla piattaforma Paxful. Dall’inizio del 2020, il Paese ha registrato un volume di scambi record insieme al Venezuela, l’unico Paese al mondo che si trova in condizioni peggiori sull’Economic Misery Index di Bloomberg.

Bitcoin è nato in risposta a una crisi finanziaria globale. Quest’ultima crisi sanitaria globale potrebbe rivelarsi un punto di svolta per la sua adozione a livello globale, ma sono necessari ulteriori dati.

Vielleicht gefällt dir auch das: